Tutto sulla tinta per capelli all’henné

 

Oggi, molte donne e molti uomini preferiscono usare cosmetici naturali quando si colorano i capelli. Per questo motivo, è sempre più frequente che alcuni parrucchieri tendano a incorporare questo tipo di colorazione nei loro servizi. 

L’henné naturale è una tendenza in crescita!

Questa tintura naturale semipermanente è una tintura per capelli che contiene pigmenti e minerali perfetti per colorare e mettere in risalto i capelli. Inoltre è totalmente vegetale e prodotto senza test sugli animali.

Ecco una guida completa di tutto quello che c’è da sapere sul colore dei capelli all’henné – prendete nota!

Che cos’è l’henné per i capelli?

L’henné è una tintura naturale per capelli che proviene dalle foglie di un arbusto chiamato Lawsonia Inermis. Dà ai capelli una tonalità marrone o rossastra oltre a rinforzarli, condizionarli e nutrirli.

L’uso dell’henné come tintura per capelli iniziò nell’antico Egitto, diffondendosi da lì ai paesi del Nord Africa e del Medio Oriente, raggiungendo infine l’India, e da lì al resto del mondo.

henne-naturali-per-capelli

La maggior parte delle tinture permanenti contengono sostanze chimiche dannose per i capelli. Tuttavia, questo pigmento organico è noto per rispettare la cheratina dei capelli, quindi è benefico sia per i capelli che per il cuoio capelluto

Tra tutti i coloranti naturali e vegetali attualmente in commercio, l’henné è senza dubbio il preferito. Questo perché l’henné non schiarisce i capelli ma rende il tono più profondo o più intenso ma sempre rispettando il colore originale.

henne-neutro-capelli henne-originale-india henne-naturale-capelli
Aquista su Amazon Aquista su Amazon Aquista su Amazon

Fin dall’antichità, migliaia di donne hanno usato questo pigmento mescolato con oli aromatici per fare tatuaggi all’henné su mani e piedi con disegni originali che vanno da lettere e forme a motivi geometrici e mandala, progettati per attirare la gioia e l’energia buona.

Quanto dura il colore dell’henné nei capelli?

Essendo una tintura semipermanente, il colore dei capelli diminuisce dopo ogni lavaggio, quindi la sua durata è variabile. In generale, gli effetti della colorazione durano da due a sei mesi.

Trattandosi di un prodotto naturale, si deteriora lentamente e la sua permanenza dipende da diversi fattori. Dobbiamo anche tener conto delle caratteristiche del prodotto.

capelli-tinta-henne

Un trucco per prolungare la sua permanenza è quello di mescolare il succo di limone o di arancia con l’henné in polvere per migliorare l’estrazione dei pigmenti dalla pianta.

Si consiglia inoltre di utilizzare un balsamo all’henné dopo l’applicazione della tintura e di non lavare i capelli con lo shampoo colorante fino a due giorni dopo la colorazione. 

Come si usa l’henné per tingere i capelli?

L’henné funziona in modo diverso dai coloranti chimici. Il pigmento viene lasciato lavorare per periodi da una a quattro ore, in modo che i pigmenti naturali vengano gradualmente assorbiti dai capelli. I coloranti chimici, tuttavia, funzionano aprendo la cuticola e alterando la struttura dei capelli.

Le tinture a base di henné sono in grado di rafforzare le radici, aumentare lo spessore dei capelli e fornire più volume.

migliore-henne-per-capelli

Per tingere i capelli con la tintura all’henné è necessario:

  1. Tintura all’henné
  2. Acqua
  3. Cappellino da doccia per coprire i capelli dopo l’applicazione del pigmento
  4. Spatola per applicare la tintura sui capelli.
  5. Guanti di plastica

Come si prepara l’henné per tingere i capelli?

 

1. Preparazione della pasta all’henné

  • Una volta scelto il colore finale desiderato, è il momento di mettersi al lavoro. Preparare una grande ciotola di, un cucchiaio di legno o di plastica, alcuni guanti e una cuffia per la doccia o una pellicola trasparente.
  • Riscaldare l’acqua a circa 90º per qualsiasi tipo di henné, eccetto l’indaco, per il quale non deve superare i 50º.
  • Se volete esaltare gli estratti di pigmento mescolateli con aceto di mele o succo di limone o aceto di mele e versate acqua calda fino ad ottenere una pasta omogenea. L’obiettivo è quello di creare una pasta omogenea che sia più densa di uno shampoo ma che permetta di distribuirla bene su tutti i capelli.

Un trucco per mantenere il colore intenso più a lungo è quello di aggiungere alla miscela un tè nero o un cucchiaino di sale.

  • Quando la pasta è pronta, coprirla con un foglio di plastica e lasciarla riposare per circa 8 ore.
  • Ricordate che l’henné deve essere applicato con i capelli puliti. Si consiglia di miscelarlo con olio di argan o di cocco, per fornire idratazione ai capelli.+
  • Coprire bene l’area in cui si sta andando a fare la tintura. L’henné a volte può essere difficile da pulire. Si consiglia di indossare abiti vecchi e di non utilizzare orecchini, anelli o catene.
  • Se si nota che l’odore è abbastanza forte, è possibile aggiungere un po ‘di cannella o cardamomo o cannella nella miscela per ridurre l’odore.
https://amzn.to/35VI2Wt marocco-henne-tinta-capelli
Aquista su Amazon Aquista su Amazon Aquista su Amazon

2. Applicazione della macchia di henné

  • Iniziate applicando un po’ di balsamo sulla zona delle radici, in modo che non si macchi con l’applicazione del colorante. Usando i guanti e andare ad applicare l’henné sulla ciocca di capelli seguendo la direzione dei capelli.
  • Durante l’applicazione dell’henné, cercate di macchiare il meno possibile la vostra pelle. Se lo si ottiene, rimuovere la macchia il più presto possibile con un panno o carta umida, o la pelle sarà tinta per qualche giorno.
  • Quando avete finito, avvolgete i capelli in una cuffia da doccia o in una pellicola trasparente. Ora dovete aspettare solo tra le 2 e le 6 ore, a seconda dell’intensità che volete.

Durante le ore di attesa si consiglia di coprire le superfici su cui ci si trova con un asciugamano per evitare di macchiarle.

colore-henne-capelli

3. Rimozione del colorante

Dopo questo tempo, è possibile sciacquare i capelli. Iniziate ad usare solo acqua fino a quando l’henné non smette di cadere, poi potete usare uno shampoo anche se è preferibile non farlo in quanto questi possono rimuovere gran parte del colorante, che necessita tra 1 e 2 giorni per indurirsi completamente. 
Dopo questo tempo, nel caso in cui i capelli siano diventati molto secchi, si può applicare una maschera ad olio e rimuoverla successivamente con lo shampoo.

Vantaggi dell’henné per i capelli

L’henné come tintura per capelli è un prodotto completamente naturale, senza additivi. Trattandosi di una tintura vegetale al 100%, ci permette di tingere i nostri capelli fornendo molteplici benefici e rafforzandoli.

È un prodotto con molteplici vantaggi per tutti, soprattutto per chi cerca un colorante senza ammoniaca. A differenza dei coloranti industriali non ha effetti dannosi e riduce le possibili allergie al cuoio capelluto, ecco perché vi consigliamo di acquistare l’henné naturale.

Inoltre, poiché viene gradualmente rimosso ad ogni lavaggio, non lascia alcun effetto radice. Questa tintura è perfetta per coprire i capelli grigi e ci permette di ottenere diverse tonalità in combinazione con altre piante.

Tra i suoi numerosi benefici possiamo evidenziare i seguenti:

✅ Non scolorisce i capelli, quindi non li rovina.

✅ Dà un colore molto naturale ai capelli e ripara le punte danneggiate.

✅ Fornisce idratazione, volume e lucentezza ai capelli.

✅ Regola e aiuta a controllare la secrezione di olio nei capelli.

✅ Ci permette di colorare i capelli tutte le volte che vogliamo.

✅ Fornisce spessore e forza ai capelli, grazie al suo contributo di sostanze nutritive.

✅ Protegge i nostri capelli dalle intemperie (sole, aria, vento, ecc.).

✅ Serve come rimedio per combattere la forfora.

✅ Può essere utilizzato durante la gravidanza senza alcun rischio.

✅ È perfetto per fermare la caduta dei capelli. 

Tabella di colore dei capelli all’henné

Il colore finale dipenderà sempre dal vostro colore di base. Se i vostri capelli, per esempio, sono castani, acquisteranno sicuramente un tono rossastro, e se sono biondi, acquisteranno un colore più vivo.

Tuttavia, è sempre possibile utilizzare altri additivi naturali che esaltano o sfumano la tonalità desiderata. 

Ecco una tabella a colori preparata da Khadi:

tabella-colore-capelli-henne

Se avete molti capelli grigi che volete coprire, vi consigliamo di usare prima l’henné rosso. L’henné naturale è composto esclusivamente da henné rosso, che da solo condiziona, ripara e dà forza e lucentezza ai capelli. Amla & Jatropha henné è arricchito con questi ultimi due componenti, che sono indicati per i capelli deboli. L’Amla aiuta la crescita dei capelli e previene la caduta dei capelli, mentre la Jatropha contiene proprietà astringenti, tonificanti e rigeneranti.